SEI IN > VIVERE VITERBO > ATTUALITA'
comunicato stampa

“Go Go Around Italy”, anche Viterbo nella serie animata che racconta le venti regioni del Bel Paese

3' di lettura
12

Venerdì 12 gennaio su Rai Yoyo, alle ore 12.55 andrà in onda la dodicesima puntata di “Go Go Around Italy”. Appuntamento con il Lazio che farà il paio con l’episodio dedicato alla Regione Calabria.

Mia, Cipo e l’agente speciale alieno Zet, in questa stagione, saranno impegnati in un viaggio alla scoperta di storie, tradizioni e personaggi che da Roma si snoderà attraverso Viterbo, Latina e le isole Pontine, con il Parco Nazionale del Circeo ed il parco dei mostri di Bomarzo, fino a Cinecittà.

Una serie animata per la regia di Francesco Colombo e prodotta dalla “Intergea” di Donatella Altieri e dalla “Armosia Italia” di Francesco Romeres, in collaborazione con Rai Kids. Le puntate sono state realizzate inoltre, con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Puglia a valere su risorse del POR Puglia FESR-FSE 2014/2020 e dell’Apulia Film Commission.

Come fa una nazione così piccola, che rappresenta soltanto lo 0,2% del territorio mondiale a possedere una così alta concentrazione di storia e di cultura? La missione di Zet, parte da questo quesito e dalla ricerca di una formula segreta che sia in grado di svelare il mistero della grande bellezza dell’Italia. A bordo della Nuvola Volante, con un rocambolesco atterraggio, l’alieno giunge in una cittadina dell’entroterra barese, Gravina in Puglia, e proprio qui incontra i suoi compagni di avventure, i cuginetti Mia e Cipo.

L’indissolubile amicizia che va rafforzandosi di pari passo con le esperienze messe insieme, con sullo sfondo tante simpatiche mirabolanti peripezie, rendono “Go Go Around Italy” un prodotto adatto anche al mercato internazionale che da sempre, guarda all’industria della cultura italiana con grande interesse per la profondità e la qualità dei contenuti proposti. Fini educativi, didattici, di conoscenza del territorio e delle diversità, fanno di ciascuna delle puntate, ognuna dedicata ad una delle venti regioni italiane, un viaggio ricco di sottotrame e spunti interessanti anche per la promozione turistica nazionale ed internazionale, più specificatamente dedicata ai piccini. Con un messaggio che non si vuole celare: lasciare che i bambini si prendano il proprio tempo per tornare ad esplorare, anche soltanto con la fantasia, luoghi che poi avranno voglia di visitare anche nella realtà.

CHE COSA SUCCEDE NELLA DODICESIMA PUNTATA

Zet si mette in testa un’idea strampalata delle sue: quella di diventare un attore! Cipo e Mia dapprima gli propongono di partire per una nuova missione, questa volta nel Lazio, poi cercano la location ideale per il suo film. Visitano il Colosseo, il quartiere medievale di Viterbo e il Parco dei Mostri di Bomarzo, ma Zet odia i film horror! La carriera della nostra aspirante star aliena, si chiuderà miseramente a Cinecittà: Zet viene scacciato dal set di un film di fantascienza perché non riesce a ricordare le battute.

(Fonte: Ufficio stampa Intergea)

Clicca qui per guardare l’episodio!

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Viterbo .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereviterbo o Clicca QUI.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2024 alle 11:56 sul giornale del 12 gennaio 2024 - 12 letture






qrcode