SEI IN > VIVERE VITERBO > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Meloni e Rocca firmano Patto per la Coesione

2' di lettura
4

ROMA (ITALPRESS) – Assegnati alla Regione Lazio 1.212.989.604,10 di euro per la realizzazione di interventi che vanno dai trasporti, all’energia, dall’ambiente alla cultura.

E’ quanto prevede l’accordo per la Coesione tra il governo e la Regione Lazio. A firmarlo il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni e il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca. “L’accordo con la Regione Lazio è il quarto che firmiamo ed è anche quello più cospicuo” ha detto il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni “più di 2 miliardi per il territorio, puntiamo soprattutto sulle infrastrutture e il potenziamento dei trasporti, penso alla Roma-Lido, e alla Roma – Civita Castellana- Viterbo. Riuscire a collegare le province in maniera efficace vuol dire portare un moltiplicatore per tutto il territorio. Tutte le province vengono coinvolte dall’investimento, interveniamo anche nella Capitale e ci concentriamo sulle zone più periferiche. Non esistono cittadini di serie A o B in base a dove vivono, se dentro o fuori il Gra”.

L’accordo prevede il finanziamento degli interventi da realizzare nel Lazio attraverso il Fondo sviluppo e coesione (Fsc) 2021-2027. “Questa è una data storica perchè un presidente del Consiglio non veniva da 22 anni in regione Lazio. E’ una data storica anche perchè con questo accordo saremo più attrezzati e più forti per affrontare le emergenze e le criticità.Questo accordo ci consente di avere un approccio a medio – lungo termine per la crescita e lo sviluppo” ha spiegato il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca “queste risorse ci faranno recuperare terreno per le grandi infrastrutture. Dobbiamo poi andare ad intervenire sulle nostre ricchezze che sono la nostra risorsa, dobbiamo saper dare al Lazio una visione di sistema, visione che è sempre mancata in questi 10 anni, noi oggi stiamo cambiando le regole del gioco e questa è un’occasione importante”.

Tra le linee di intervento previste dall’accordo ci sono:

aumento della sicurezza infrastrutturale e della regolarità del servizio delle ferrovie ex concesse Roma-Lido e Roma-Civita Castellana – Viterbo, opere per la viabilità, investimenti per l’acquisto di materiale rotabile perni servizi del trasporto pubblico locale su gomma, interventi di contrasto al dissesto idrogeologico, valorizzazione dei beni culturali e di sostegno allo sviluppo locale nei settori agricoli e ricettività turistica, opere di urbanizzazione primaria e secondaria di Roma Capitale, valorizzazione ed efficientamento energetico del patrimonio immobiliare regionale. “Il Lazio è la regione della bellezza, valorizzeremo tanti beni culturali, questa è una occasione per ridare al Lazio quella dignità perduta. Faremo in modo che nessun euro torni indietro, spenderli tutti e bene per noi è una questione d’onore” ha concluso Rocca. foto: xc3/Italpress (ITALPRESS).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Viterbo .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereviterbo o Clicca QUI.


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 28-11-2023 alle 10:17 sul giornale del 28 novembre 2023 - 4 letture






qrcode