Estate: 2,5 milioni per le spiagge del Lazio

2' di lettura 24/05/2023 - Il vicepresidente della Regione Lazio, assessore allo Sviluppo economico, al Commercio, all’Artigianato, all’Industria, all’Internazionalizzazione, Roberta Angelilli, e l’assessore all’Urbanistica, alle Politiche abitative, alle Case popolari e alle Politiche del mare, Pasquale Ciacciarelli, hanno incontrato i 21 Comuni del litorale laziale e i due Comuni isolani di Ponza e Ventotene per discutere della variazione del bilancio e dei fondi sbloccati dalla Regione per la stagione balneare.

Nella sala Aniene, gli assessori Angelilli e Ciacciarelli hanno accolto i sindaci per illustrare le linee guida della Regione Lazio in vista della stagione balneare 2023, partita già dal 1° maggio. Sono stati stanziati complessivamente 2,5 milioni di euro che verranno ripartiti ai Comuni interessati (garantendo comunque a ogni amministrazione un minimo di 40mila euro), tenendo conto dei fattori di densità abitativa e dei metri di spiaggia disponibili. Il fondo erogato sarà del 100 per cento in un’unica soluzione, cercando di recuperare anche le spese arretrate partite dal 1° maggio.

Gli assessori hanno anche spiegato i criteri di erogazione dei fondi, allo scopo di raggiungere obiettivi comuni, come l’incremento delle attività turistiche nel Lazio, un’attenta eliminazione delle plastiche dagli arenili del litorale e gli interventi per la sicurezza dei bagnanti. Grande attenzione, inoltre, è stata riservata alla fruibilità delle spiagge anche per le persone con disabilità, grazie all’abbattimento delle barriere architettoniche. Particolare riguardo pure all’accessibilità per gli animali domestici.

«Impegno non facile, stiamo facendo un grande sforzo per dare il via alla stagione balneare 2023. È un lavoro in itinere, svolto con sinergia anche grazie all’assessore al bilancio Giancarlo Righini e a Lazio Innova. Il nostro compito sarà quello di lavorare assieme ai sindaci, con la convocazione di una cabina di regia dedicata al mare, per parlare di Blue Economy e portare sul tavolo di confronto le difficoltà dei Comuni del litorale laziale», ha dichiarato il vicepresidente della Regione Lazio, Roberta Angelilli.

«La genesi di questo finanziamento non è stata semplicissima ed è il risultato di un metodo di lavoro totalmente innovativo. Stiamo operando per migliorare la normativa, condividendo la volontà anche del Governo di far ripartire il mare e le coste italiane, con leggi e attenzione al tema. Da parte della Regione Lazio c’è la massima disponibilità. Fino a oggi si è proceduto con interventi spot, c’è bisogno di tempo per far partire la macchina. Sarà nostro compito continuare ad ascoltare i Comuni, punto di forza di questa amministrazione regionale», ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica, alle Politiche abitative, alle Case popolari, e alle Politiche del Mare, Pasquale Ciacciarelli.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Viterbo .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereviterbo o Clicca QUI.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2023 alle 10:54 sul giornale del 25 maggio 2023 - 8 letture

In questo articolo si parla di attualità, roma, lazio, regione lazio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0Dh





logoEV
qrcode