Regionali, Fanuli (Lega): “Felice per la candidatura, al lavoro per un Lazio più efficiente”

3' di lettura 14/01/2023 - ROMA - "Con la presentazione delle liste in Tribunale parte ufficialmente il conto alla rovescia per dare ai cittadini del Lazio una Regione finalmente efficiente, dopo 10 anni di disastri dell'amministrazione Zingaretti.

Due mandati del centrosinistra che hanno prodotto danni enormi in alcuni settori e risultati scadenti - venduti per straordinari - in altri. Un bilancio che potremmo sintetizzare con: più debiti, meno servizi. Basterebbe citare la situazione attuale in tema rifiuti e sanità per capire che è ora di dire basta alla politica incapace di dare risposte concrete. Nella lista di candidati della Lega figurano persone serie a sostegno di Rocca presidente. Esponenti di lungo corso nel partito. Sono felice di far parte di una squadra che vede al suo interno figure con grandi competenze amministrative. Penso a Emanuele Cangemi e a Daniele Giannini ma anche a tanti altri nomi di assoluto rilievo. Una garanzia di impegno fattivo per risollevare le sorti del Lazio. A sinistra invece, sono stati ripresentati molti dei responsabili dell'attuale condizione della Regione. Aver scelto Alessio D'Amato come candidato presidente dice tutto. È lui il primo responsabile dei tagli alle strutture pubbliche, che in sei anni dal 2011 al 2017 sono scese di 16 unità, mettendo a rischio il diritto alla salute garantito dalla Costituzione. Gli ospedali tagliati con l'accetta mentre con toni roboanti e trionfalistici esultavano per una gestione della pandemia anch'essa alquanto discutibile. I nomi a sostegno di D'Amato non sono certo migliori, pensando a chi tenta di screditare l'avversario politico con dossier a luci rosse. Abbiamo la possibilità di invertire la rotta, manca un mese e concentreremo tutte le nostre forze per raggiungere questo obiettivo. Il 12 e il 13 febbraio il Lazio deve essere finalmente una Regione al servizio dei cittadini". Ad affermarlo in una nota Eloisa Fanuli, dirigente della Lega nel Lazio e candidata della Lega alle elezioni regionali del Lazio dei prossimi 12-13 febbraio. GIANNINI-FANULI (LEGA): NOI RIPARTIAMO DAVVERO DA PERIFERIE, APERTO COMITATO A MONTESPACCATO "Abbiamo aperto oggi uno dei comitati elettorali che saranno operativi sui territori di Roma e provincia, ma, con una scelta dal carattere fortemente simbolico, l'inaugurazione della prima sede l'abbiamo voluta fare a Montespaccato, una delle periferie simbolo della capitale, con le sue criticità, ma anche con una grandissima voglia di riscatto". È quanto dichiarano in una nota il consigliere regionale uscente Daniele Giannini ed Eloisa Fanuli, candidati della Lega al consiglio regionale del Lazio. "In tanti - proseguono - durante la campagna elettorale si riempiono la bocca con la parola 'periferia' o parlando delle 'borgate', noi nei quartieri più lontani dal centro ci siamo e ci siamo sempre stati. Ancora i cittadini ricordano l'impegno e i lavori di riqualificazione ottenuti quando Giannini era presidente dell'allora Municipio XVIII, oggi XIII. Proprio per questo, una volta eletti, sull'onda della 'politica del fare' che ci contraddistingue - concludono - continueremo anche dalla regione a mettere risorse sulle periferie romane, tra cui sicuramente Montespaccato".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Viterbo .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereviterbo o Clicca QUI.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 14-01-2023 alle 18:28 sul giornale del 16 gennaio 2023 - 32 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dM0M





logoEV
qrcode