In Italia aumentano i casi di vaiolo delle scimmie: sono 837

1' di lettura 20/09/2022 - ROMA - In Italia cresce il numero dei contagi di vaiolo delle scimmie. Secondo l'ultimo bollettino reso noto dal ministero della Salute, i casi confermati sono arrivati a 837 con un incremento di 9 rispetto all'ultima rilevazione.

Con 826 contagi gli uomini sono ancora i più colpiti, mentre il numero delle donne affette da Monkeypox è pari a 11. I casi collegati a viaggi all'estero sono 232, mentre l'età media dei pazienti è 37 anni, in un range compreso tra i 14 e i 71 anni. LOMBARDIA REGIONE MAGGIORMENTE COLPITA (347 CONTAGI) Con 347 contagi, la Lombardia è la regione maggiormente colpita. Seguono il Lazio, con 145 casi, e l'Emilia Romagna, con 84. Non si registrano casi di vaiolo delle scimmie, invece, in Basilicata, Calabria, Molise, Umbria e Valle d'Aosta.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Viterbo .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereviterbo o Clicca QUI.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-09-2022 alle 15:39 sul giornale del 21 settembre 2022 - 100 letture

In questo articolo si parla di sanità, ambiente, cultura, attualità, lavoro, politica, agenzia, welfare, puglia, economica, hi-tech, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqXU





logoEV