L'assessore D'Amato: nel Lazio, al momento 60 casi di variante inglese del Covid, a Roma mercoledì un caso di variante brasiliana

1' di lettura 25/02/2021 - "Le vaccinazioni per il momento coprono le varianti in circolazione. Nel Lazio contiamo al momento 60 casi di variante inglese".

Così - come riportato dall' ANSA - ha precisato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, in occasione dell'inaugurazione del centro vaccinale alla Nuvola dell'Eur. Aggiungendo che il 23 febbraio, a Roma "c'è stato un caso conclamato di 'brasiliana' (esattamente nella sezione scuole medie dell'Istituto scolastico "Sinopoli-Ferrini", in Via Pietro Mascagni al quartiere Africano-Montesacro: che ora è stato completamente chiuso, avendo già registrato casi di Covid-19 alle classi materne ed elementari, N.d.R.). Non bisogna abbassare il livello di attenzione", ha sottolineato l' assessore. La variante brasiliana, infatti, sinora pressochè assente dall' Italia, è - come precisato dai virologi piu' competenti - quella piu' pericolosa, perchè sembrerebbe in grado di eludere la difesa rappresentata dai vaccini, almeno tutti quelli già esistenti.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2021 alle 16:02 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 110 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Fabrizio Federici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPUc





logoEV